Mese: maggio 2013

Fabriken Furillen

Fabriken Furillen

Gotland, Sweden

Il primo contatto che stabiliamo con le cose è l’immagine e a volte arrivano dalle superfici le prime emozioni. Alla visione del Fabriken Furillen, nella penisola settentrionale di Gotland, restiamo incantati e commossi. In una terra abbandonata, ex cava mineraria, a nord del nord, l’uomo ha realizzato accoglienza e poesia. Di fronte mare, alle spalle foresta.

San Giorgio Love

San Giorgio Love

Mykonos, Greece

L’amore per il San Giorgio è una cotta estiva, quelle di cui riempi pagine e pagine del diario al ritorno. Vi racconterò perché mi sono innamorata…

Basecamp Hotel

Basecamp Hotel

Lake Tahoe, USA

Ci piace pensare che se Suzy e Sam (Moonrise Kingdom) durante la loro fuga avessero raggiunto il Lago Taohe avrebbero fatto tappa al Basecamp Hotel e per una notte si sarebbero concessi il lusso di dormire tra quattro mura. Camp-lodge strategico e accogliente per boyscouts romantici (e aspiranti tali).

Londra

Londra

by Ginny Light

Dopo una carriera come travel e features editor, culminata presso il quotidiano The Times, Ginny diventa insegnante di geografia. Oggi si dedica in parte a insegnare alle nuove generazioni le meraviglie del mondo e in parte continua a scrivere. Scrive di viaggi, questioni geografiche e colazioni sul suo blog mueslilover.com.

Bagni Da Giovanni

Bagni Da Giovanni

Ancona, Italy

Lee Marshal capitò ai Bagni Da Giovanni per caso. Stava scrivendo un articolo sugli stabilimenti balneari di questo tratto di costa per la rivista inglese “The world of interiors”. Il suo incanto fu tale che non solo incluse il ristorante nell’articolo, ma decise di tornare poco dopo con la sua famiglia a trascorrere qui le vacanze. La signora Cori aveva da poco ristrutturato il Bagno ereditato dai suoi genitori mantenendo l’atmosfera autentica di una volta, la stessa che ancora oggi seduce gli ospiti. Le travi bianche e blu, la veranda ricoperta di glicine, edere e vecchie reti di pescatori, le foto di famiglia e pubblicità di gelati vintage che tappezzano le pareti. Le 39 cabine di legno, tutte numerate, disposte di fronte sembrano proteggere i tavoli e la cucina dagli umori del mare, come una fortezza. Ogni mattina la signora Cori stende le tagliatelle a mano in una stanzetta minuta che profuma di uova e semola. Per la sua “Padellata” (tagliatelle con ragout di frutti di mare servite in tavola dentro un’ampia pentola di alluminio) arrivano anche da molto lontano. La rivista è ancora oggi appoggiata sul tavolo al centro della sala. Al suo interno, nel pezzo che il giornalista britannico titoló “Coast Modernist”, si narra di questo incanto.

Paris New York

Paris New York

Paris, France

Dopo aver attraversato gli Stati Uniti per 5000 km, dal confine messicano al Canada, e dopo aver mangiato burger indimenticabili, Rudy Guenaire è rientrato a Parigi con l’ardente desiderio di aprire l’hamburgeria più rinomata della città. Ha impiegato mesi per selezionare il miglior cheddar, il miglior caffè, le migliori birre, il migliore forno (à la flamme). Il risultato è a sua volta un viaggio, Paris New York, “hamburger de qualité”.

Austin

Austin

by Liz Lambert

Hotellier talentuosa e visionaria, Liz ha scommesso sulla sua terra, il Texas, dopo una parentesi newyorkese come legale nel Manhattan District Attorney Office. I suoi quattro hotel (El Cosmico, San Jose Hotel, Hotel Havana, Hotel Saint Cecilia) vengono osannati nelle riviste e nei siti più prestigiosi, e dagli hipster di mezzo mondo, per le loro atmosfere hippy-vintage-pop-metropolitane.

Levante

Levante

Liguria, Italy

Abbiamo tentato più volte di svoltare a destra e proseguire a Ponente, ma ancora ritorniamo a Levante, quello vicinissimo a Milano, uscita Recco, 100 minuti da Milano senza traffico. Camogli è la nostra Venezia di Liguria: fiabesca, sospesa, romantica. Una manciata di case alte, scatole di fiammiferi nei toni del magenta e del giallo, disposte a semicerchio sul mare verde-azzurro, strette le une vicine alle altre come giocatori di pallone a fare barriera al calcio di punizione…

Tutto appartiene alla natura

Tutto appartiene alla natura

Lej da Staz, Switzerland

Sankt Moritz è dietro il sipario di boschi, ma non si avverte. Il lago è magnetico, un ovale perfetto, uno specchio per il cielo. Quattro cabine-spogliatoio sulla poca sabbia, il sottile lungo pontile. Le pedane di legno, stese come plaid sull’erba, sono abitate il tempo di un primo sole, di un picnic, di un tuffo nell’acqua fresca. Tutto appartiene alla natura…

Pavé

Pavé

Milan, Italy

Da questo autunno ne abbiamo letto continuamente, ma come sempre l’esperienza è unica, tutta personale e solo ora possiamo dirvi in cosa consiste. Pavé affaccia con due ampie vetrate su via Felice Casati, nel dedalo di parallele e perpendicolari di Viale Tunisia. Il lievito madre, tartufo degli ossessionati del “fatto secondo natura”, è il Re in questo regno dei prodotti da forno. Ed è forse per suo merito che la sfoglia è leggera come una nuvola, la girella uvetta e cannella (un sentore) è dolce quanto basta e faresti il bis senza sensi di colpa. L’occhio cade sugli ingredienti: farine integrali, mieli biologici, il barattolo da spremere di marmellata di albicocche home-made, le stecche Pavé di cioccolati (cosa deve essere il bianco e lamponi!). Ogni dettaglio è Meraviglia, perché l’ambiente è quello di una bakery moderna, quasi berlinese, ma non dimentica alcuni dettagli che ti riportano alle origini, semplici, contadine, italiane: le cassette di frutta di legno a mo’ di scaffali, il bancone mosaico di piastrelle di ceramica, il laboratorio a vista. E quando chi ti serve è chi ha pensato questo luogo e si rallegra ogni volta che gli dici che la brioche era un capolavoro, sei arrivato a casa. Alla riscoperta di ciò che è buono, sincero, spontaneo.

Londra

Londra

by Annette Russell

Annette ha lasciato l’industria musicale per aprire un boutique b&b moderno in East London. Avendo vissuto nel quartiere di Hackney per oltre dieci anni, voleva creare un luogo dove lei e i suoi amici avrebbero voluto stare. Uno dei posti preferiti tra i creativi e i viaggitori intrepidi, il Russell’s è una casa lontana da casa in città.

Beirut

Beirut

by Anissa Helou

Anissa, food writer di fama internazionale, collezionista d’arte e giornalista è una delle maggiori esperte di cucina mediterranea e mediorientale.

Oakland, CA

Oakland, CA

by Samin Nosrat

La vita di Samin è stata modellata da insegnanti esperte, a partire dalla madre, le nonne e le zie, che le hanno ritagliato un posto nella cucina persiana. La sua filosofia culinaria è stata poi forgiata dalla famiglia dello Chez Panisse. Samin porta umorismo e gioia in cucina, dove prepara cibo semplice, genuino, che affonda le radici nella tradizione e nella stagionalità. “Cucino. Scrivo. Insegno. E amo: le righe orizzontali, le stampe liberty, i formaggi di latte di capra a pasta semi molle e la ricerca del buono in ogni cosa.”

Back to site top