Mese: agosto 2015

Berghoferin

Berghoferin

South Tyrol, Italy

Radein è un meraviglioso cul-de-sac, la strada ondulata termina tra la chiesa di montagna e la scuola. Abbiamo superato i 1.500 mt., salendo dalla Val d’Adige per la strada delle Dolomiti, attraverso il magico paesaggio del sud, con le valli fertili e, alte sopra i boschi, le montagne importanti. Qui a Radein c’è un classico albergo di montagna degli anni Sessanta, che poi solo classico non è. Al Berghoferin verdi acidi e verdi opachi, gialli cedro, aragosta intensi, tinte unite di lane alpine, morbidi check, vivono insieme con un’euforia che si ha solo a venti anni e una saggezza e misura che si apprende con l’età…

Japan (VIDEO)

Japan (VIDEO)

Un progetto di Meraviglia Paper. Con Japan National Tourism Organization (JNTO).

Masseria Cervarolo

Masseria Cervarolo

Puglia, Italy

Vista dall’alto potrebbe sembrare un borgo bianco circondato da cespugli statuari e da un lago pastello. Potrebbe sembrare un mondo a parte, e un po’ lo è. Masseria Cervarolo raccoglie e gratifica tutta la tenerezza e l’entusiasmo che possiedi nei confronti delle cose belle. Muri di pietra calcarea a secco cingono la tenuta insieme a una cordata di ulivi e fichi d’India. La stessa pietra di cui sono composti i muri della fattoria. Un susseguirsi di pareti dal bianco ottico all’avorio, che segnano il confine di cortili, stanze, scale, terrazze, tra le quali ti piace perderti come per gioco. I trulli se ne stanno in disparte, di fronte a un prato perfetto e la campagna materna, dove ti aspettano amache annodate tra i rami. Dopo una breve scalinata, la piscina si apre generosa di fronte al pergolato. La grazia a ripetizione in ogni dettaglio: nei vasi antichi (ocra, ruggine, verde bosco) dove spuntano corpose le piante grasse, negli affreschi struggenti della chiesetta centenaria, nelle collezioni di conchiglie e foto in bianco e nero. Nella macchia mediterranea educata in un giardino (cappero, sempre spontaneo, lavanda, rosmarino, fico, cisto, timo, ginestra, corbezzolo)…

IsiHütte

IsiHütte

South Tyrol, Italy

IsiHütte è la malga ristoro sul Passo degli Oclini (1.850 mt.). La giovane Isolde ha ristrutturato l’antico fienile e dal dicembre del 2009 apparecchia la perfetta veranda interna e la terrazza sul Corno Nero. Per noi è una gioia. I piatti sono generosi come si addice a una malga di montagna, “integri” (grano, farina, uova, ortaggi sono assolutamente “della casa”) e bellissimi come la nuova gioventù vuole. Il tris di Knödel (barbabietola, formaggio e spinaci), le fettuccine al ragù di cervo, lo strudel di mele con farina integrale arrivano a ogni tavolo. In città tutti parlano della tenace Isi, della sua casetta nella natura e della ghiotta cucina.

Gasthof Krone

Gasthof Krone

South Tyrol, Italy

Quest’estate andiamo in viaggio nella bassa Atesina, per la sua natura semplice, che ci ricorda i boschi dell’Alaska, e perché qui in ogni zona si pratica il culto della cucina. Alla fine del 1800 masi antichissimi divennero locande e poi ancora eccellenti alberghi di montagna. Le nonne degli attuali proprietari andarono “a cucina” dalle loro nonne, imparando tutto quanto c’era da imparare. Il Krone è una locanda rinomata vicino e lontano per le ghiottonerie servite nella pacifica terrazza all’aperto e nelle tiepide, bellissime sale e salette da pranzo del 1500, dove rintoccano le campane della canonica. Crema di erbe con polvere di fiori, Knödel salati al formaggio, Knödel dolci alle albicocche con briciole di pane alla cannella, minestre tradizionali che profumano di vino e ginepro…

Antica Dolceria Bonajuto

Antica Dolceria Bonajuto

Sicily, Italy

Se potessimo curare ogni nostro male con cucchiaiate di delicato gelo di mandorla bianca, con zollette nere di cioccolato al fresco cardamomo, con morsi di cannoli alla crema di cioccolato, noi erigeremmo l’antica dolceria del Corso (Umberto I a Modica) a nostra farmacia d’altri tempi, con le vetrinette di legno scuro e cristallo, i pavimenti freschi, la penombra oltre la luce incantata di Modica. “Il nostro cioccolato è abituato alle nostre temperature”, ci diranno, invitandoci a scorte di stecche artigianali per il nostro viaggio on-the-road nella Sicilia sudorientale.

Johnson & Dipoli

Johnson & Dipoli

South Tyrol, Italy

I portici freschi, le grandi ante verdi di un’antica selleria, il fico rigoglioso che aggiunge ombra e verde, i tavolini tondi da bar d’altri tempi, le posate d’argento, la sapida tart al formaggio di capra e pomodori, il flute di rosé, le chiacchiere e le ore di un purissimo bistrot provenzale esistono a Neumarkt, Egna, piccola cittadina a metà strada esatta tra Trento e Bolzano, un tempo crocevia di commerci e mestieri, ancora oggi la piazza degli atesini, l’estate sparsi nel fresco dei prati più su. Sedersi all’Enoteca come uno del posto il sabato mattina per il pranzo delle dodici è un’esperienza dolce e assolutamente originale dopo qualche giorno di villeggiatura nei monti. L’istantanea di una storia italo-atesina tenuta segreta. Grazie a Berghoferin per averci portato qui.

Back to site top