Engadina

by Marek Wildenhain

Ago 2013

Chef Marek ci ha condotti in un viaggio culinario attorno al mondo, lasciandoci seduti a un tavolo del suo Stars, adesi alla parete di vetro sul panorama di laghi e montagne che imbruniva. Dalla cucina a vista, ci ha raggiunto al tavolo con un sorriso dolce e rassicurante e ci ha pregato di condividere i suoi piatti, perchè ciò permette di discorrere del cibo, di scambiarsi l'emozione del pasto. Che qui è speciale per la purezza ed eleganza delle portate, la varietà e intensità dell'aroma che sprigionano, l'amore infuso dallo chef e della sua brigata. Spezie ed ingredienti fantastici sono passati sotto ai nostri occhi spalancati e sotto i nostri palati impazienti. Una cucina che lascia senza parole chi non crede più o non ha mai creduto nel fusion.

 

 

La colazione perfetta

Profumo di caffè appena fatto, uova fresche fritte e bacon, muesli Swiss Bircher e succo di arance appena spremute, preferibilmente in un bel posticino.

Il delivery preferito

Non amo il cibo a domicilio, quando sono a casa preferisco cucinare. Se ricorro alla home delivery, solitamente ordino pizza.

Il tuo indirizzo segreto

C’è un posto in Pontresina, dove vivevo prima, in cui c’è un grande campo su cui la comunità locale ha disposto delle sdraio dove ci si può adagiare e contemplare la vista sulla Val Roseg.

Il pranzo della domenica

Mi piace dormire fino a tardi e fare colazione in tarda mattinata con mia moglie e mia figlia di tre anni Jasmin.

Il tavolo dell'anniversario

All’hotel ristorante In Lain a Brail.

La cena con gli amici

Cena tipica all’Alp Languart a Pontresina o piatti locali reinterpretati in chiave moderna al Ristorante 21 all’aeroporto di Samedan.

Se perdessi le chiavi di casa, in quale hotel prenderesti una stanza?

Lavorando al Nira Alpina sono sicuro che il direttore mi darebbe una mano e mi concederebbe una stanza per una notte.

 

Back to site top