Happ

Luxembourg City, Luxembourg

Mag 2014

Alla quinta domanda della nuova intervista Meraviglia –Un piatto che ti ha recentemente stupito?– oggi risponderemmo –Una portata qualsiasi di un menù giornaliero qualsiasi di Happ-. Una semplice cucina (ristorante, take away e delivery), in un quartiere residenziale di Luxembourg City, dove ogni nostro desiderio di nutrizione organica è stata soddisfatto in maniera così impeccabile da provocare ormai nostalgia ogni volta che ci mettiamo alla ricerca di un pranzo leggero, fresco, colorato, sano e goloso. Ecco perché Happ ci manca ogni giorno: ci manca la sua interpretazione della pizza, ovvero un cracker circolare croccante con pesto di pomodori (pomodori che puoi pretendere di addentare in Sicilia, in un agosto inoltrato), le insalate della casa che sono come giungle saporite di verdure e legumi da condire con vinaigrette delicate, ci mancano le centrifughe e le creme (senza latte) speziate che inducono a fare il bis. E i piccoli bocconcini di frolle integrali, che concludono, con parca dolcezza, un pranzo che per ingegno, cura e sapore, eguaglia, per noi, un pasto eseguito da un maestro stellato. Chapeau!

happ.lu

Back to site top