Traveler’s picks

by Adriana Bittencourt

Dic 2018

Io e Adriana ci siamo conosciute a Marrakech in una magica sera di temporale settembrino, che sembra aver benedetto la nostra amicizia. ‘The most jet-set designer of kaftans & jewellery’, come la definisce la stampa francese, ha appena lanciato  Nour by Adriana Bittencourt, un progetto di viaggi tailor made in tutto il mondo, con un focus particolare sul Marocco. Adriana disegna itinerari a tema e apre le porte di dimore e location esclusive. 

Foto Terry Munson.

Se chiudessi gli occhi ed essere da qualche altra parte, dove vorresti essere?

Nella Dolce Vita di Capri.

Il ristorante dove ti senti a casa?

Sicuramente Rodeio a San Paolo, Comptoir Darna a Marrakech, Caviar Kaspia a Parigi, Da Giacomo bistrot a Milano, Le Club 55 a Saint Tropez, per citarne alcuni.

Una stanza di cui hai nostalgia.

Il Claridges Hotel di Londra, dove ho vissuto per tre anni.

Un piatto che ti ha recentemente stupito.

Il Tâmara Couscous…

Un luogo delle vacanze della tua infanzia.

Florianópolis, nel Sud del Brasile dove abbiamo una casa di famiglia.

Se potessi scegliere un posto per festeggiare quale sarebbe?

Sicuramente Marrakech o l’Italia.

Il tuo indirizzo Meraviglia che non può mancare nella nostra collezione.

Il mio Riad Nour a Marrakech,  un tesoro del XVIII secolo nella Medina.

Il posto che vorresti fosse dietro l’angolo.

Lago Inle, in Birmania.

Back to site top