Massachusetts, USA

by Holly Lynton

Apr 2013

Holly, fotografa. “Faccio fotografie a colori su larga scala che parlano di quanto siamo disconnessi dalla natura e esprimono il mio intimo desiderio per una connessione più profonda attraverso fantasie in cui è stato raggiunto un equilibrio. A volte, rispondo spontaneamente a un evento. Altre volte, sono io che lo ricreo.” Recentemente, ha lasciato NY per trasferirsi nella campagna del Massachusetts. hollylynton.com

 

 

La colazione perfetta

La colazione perfetta è uova fritte o in camicia accompagnate da cetriolo, pomodoro, avocado e una fetta di pane lievitato naturalmente.

Il delivery preferito

Non c’è niente di meglio che ricevere a casa un regalo inaspettato o un mazzo di fiori.

Il tuo indirizzo segreto

Viviamo in una città di campagna, dove non ci sono ristoranti, ma solo splendide fattorie, perciò la maggior parte delle volte cuciniamo a casa con prodotti organici che arrivano in tavola direttamente dai produttori: carni eccezionali, verdure e latticini.

Il pranzo della domenica 

Per un pranzo o una cena speciale, mi piace viaggiare. Quando sono a NY o a LA, scelgo la cucina giapponese. In LA trovi sushi deliziosi. A NY i miei due ristoranti preferiti sono Sushi Yasuda e Omen, per una cucina più tradizionale. Recentemente ero a Charleston in South Carolina e ho mangiato da McCrady's: uno dei ristoranti migliori che abbia mai provato.

Il tavolo dell’anniversario 

Per l’anniversario l’ideale sarebbe provare un ristorante nuovo o, con un po’ di fortuna, tornare sull’isola di Paros in Grecia dove ci siamo conosciuti e fidanzati, e dove abbiamo celebrato il nostro 10° anniversario di matrimonio.

La cena con gli amici   

Ho la fortuna di avere amici che amano cucinare come me e che sono bravi come chef professionisti. Ogni settimana c’è qualche cena tra amici e così i week-end trascorrono tra buon cibo e buona compagnia.

Se perdessi le chiavi di casa, in quale hotel prenderesti una stanza?

Se perdessi le chiavi di casa e rimanessi chiusa fuori, chiederei ospitalità ai vicini o meglio andrei probabilmente a casa di uno dei miei amici. Se entrambe le soluzioni non fossero possibili, guiderei fino ad una pensione vicina che è stata completamente rinnovata. Qualsiasi hotel purché sia pulito e confortevole. Idealmente, mi teletrasporterei in un posto più lussuoso. Una volta, quando vivevamo a Londra, sono rimasta chiusa con i miei bambini nella stanza di mio figlio, e mio marito era ad Amsterdam. Alla fine è andato tutto bene e abbiamo anche una storia divertente da raccontare, ma lasciamola per un’altra intervista.

 

Back to site top