Cordée des Alpes

Verbier, Switzerland

Nov 2014

Non è nei nostri sogni al momento, ma se mai un giorno dovessimo progettare un Grand Hotel alpino, il Cordée des Alpes sarebbe di certo di grande ispirazione. Il primo impatto è con un’architettura maestosa ma elegante, realizzata con echi di stile tradizionale e legni locali pregiati. Ma l’innamoramento accade all’interno, di cui approvi ogni dettaglio, dal plaid con motivi geometrici panna e mattone, agli oggetti di una volta (vecchi sci, guide antiche, zaini vintage), dai mobili minimal alla palette irresistibile di grigi e di beige. Salendo ai piani incontri moquette melanzana, porte grigio pallido e verdone. Le stanze sono scatole perfette in cui lo stile della hall diventa privato. Menzione speciale al bagno, mix impeccabile di rétro e moderno. Della colazione porterai con te l’immagine dello chef, che fa saltare omelette ai funghi nella cucina industriale a vista, dei croissant deliziosi disposti sui taglieri spessi, delle centrifughe fai-da-te e della silhouette arzigogolata delle ceramiche bianche, che riprende, non a caso, il profilo di alcuni elementi dell’arredo.

hotelcordee.com

Parole e foto Laura Taccari

 

Back to site top