Marrakech

Riad Mena & Beyond

Riad Mena & Beyond

Marrakech, Africa

Stanza dopo stanza, cortile dopo cortile, ogni volta che ti muoverai tra le mura di questo riad nobiliare della medina avrai l’impressione di ripercorrere la trama di un sogno. Il sogno di una madre che ha ambientato qui il proprio ben ritiro e di una figlia, Philomena, che ha saputo trasformare la dimora in un luogo destinato a quell’accoglienza creativa, intima, autentica che sfugge (per fortuna) a ogni sorta di catalogazione…

Dar Darma

Dar Darma

Marrakech, Morocco

Questo riad ha qualcosa di magnetico come la sua città, entrambi lasciano un sentimento forte nel petto e occupano un cassetto della memoria vivido. Siamo nella Medina delle terrazze piatte, sovrastate dalle sere tiepide di una Marrakech di maggio, la Medina più interna, dove il richiamo della preghiera della notte ti raggiunge profonda nelle stanze alte e silenziose…

Barcellona e Oltre

Barcellona e Oltre

by Agust Juste and Eva Calduch

Siamo Agust e Eva, una coppia di graphic-designers-partner-amici di Barcellona da oltre vent’anni insieme con un nostro studio e non siamo sul punto di dividerci… non ancora. Recentemente abbiamo lanciato Behomm, il primo sito internet dedicato allo scambio casa solo tra designer e artisti visivi di tutto il mondo. Solamente su invito, un metodo estremamente affidabile, poiché evita iscrizioni anonime. Amiamo il bello e il viaggio. Siamo appassionati di scambio casa, mossi dal sogno di connettere tutti i creativi…

EDITOR’S PICKS

EDITOR’S PICKS

by Paola Corini

Paola ama il sole non troppo forte, il profumo delle erbe, la combinazione di colori del Lilac-breasted Roller del Botswana, il pane fresco, l’aria di montagna, chi sorride, le parole, la frutta d’estate. Fino a un anno fa viaggiare e scriverne erano solo lo straordinario, nel 2013 fonda Meraviglia Paper con Laura e diventa senza indugio Travel Editor. Continua a pensare che viaggiare in questo Mondo sia qualcosa oltre l’ordinario, favoloso, vitale.

Perdersi nella Medina

Perdersi nella Medina

Marrakech, Morocco

Dicono di perdersi nella medina di Marrakesh. Ci hanno portato con un carretto per le valige, abbiamo suonato a un immenso portone di legno nero lucido e siamo spariti tra le stanze scure e fresche di un riad. Sono uscita subito, mi sono mossa svelta e attenta tra le vie piccole, dolcemente curve, un labirinto dove senti di conoscere la strada e giuri di ricordarla…

El Fenn, dove il tempo non conta

El Fenn, dove il tempo non conta

Marrakech, Morocco

“El fenn” significa “l’arte” e questo riad ne è intriso. È il luogo dove il tempo non conta. Entri dalle strade rosse di Marrakech, appena varcata una delle porte d’ingresso alla medina, entri e gli occhi non riescono ad abituarsi al buio delle prime stanze, ma ritorni subito nella luce ombreggiata del giardino centrale. Il patio è un quadrato profondo e alto, la vegetazione sale al cielo blu e ospita gli uccelli, che qui hanno trovato il paradiso. Le tartarughe passeggiano sul marmo e ti vengono a conoscere, picchiando la loro testina sul tuo piede. Qui si arriva e si ritorna, si passa costantemente, come fosse un salotto a cielo aperto dove ritrovarsi, prima di ripartire per un altro angolo di questa casa intima e magica…

RIAD DUE

RIAD DUE

Marrakech, Morocco

La struttura è quella classica dei riad. Il cortile interno, la piscina come un tappeto al centro, la terrazza sopra al tetto dove sorseggiare tè verde quando il sole cala. Quello che ha di speciale Riad Due (della piccola catena Uovo) sono i dettagli, tra folklore locale e design contemporaneo. Ogni stanza diversa dall’altra, i colori accesi che sorprendono lo sguardo abituato al bianco, i mobili realizzati da artigiani del posto. La colazione, ricchissima, mixa africa e occidente. Un’oasi perfetta, in un angolo discreto della Medina.

Back to site top