Parigi

Nanashi

Nanashi

Paris, France

Siamo nell’Haut Marais, è l’ora della colazione e costeggiando una via stretta, verso uno dei nostri café preferiti della città (Café Pinson), prima l’azzurro acqua marina brillante del negozio d’angolo, poi il profumo fresco e aromatico di riso ed erbe orientali (lemongrass, gelsomino, forse sesamo), ci portano con il naso sulle grandi vetrate a scoprire i preparativi di deliziosi bento parigini e decidiamo che, ovunque la nostra giornata ci porterà, torneremo qui per il pranzo, oggi e spesso…

Kunitoraya

Kunitoraya

Paris, France

Non è un segreto che a pochi isolati dal Louvre inizi quel profumo inebriante di vapori asiatici che ti trascina nella piccola Tokyo parigina di Rue Saint-Anne e che molti offrano un pasto veloce, pittoresco e gustoso. Ma c’è un posto unico al numero 5 di Rue Villedo, elegantissimo e perfetto nella luce del giorno, da prendere molto slow con una persona speciale. Una sala lunga e stretta, una perfetta simmetria di specchi, boiserie, sedute, come in un raffinato e minuto vagone-ristorante di un treno d’inizio secolo, con l’orologio tondo antico a parete. Servono parallelepipedi in veste di delicati onigiri al salmone: l’alga nera, il riso bianco, il rosa pacato del pesce dichiarano tutta l’estetica e la cura nipponica. Fumano zuppiere alte di tradizionali spaghetti giapponesi bollenti, lunghissimi e tirati a mano: è il tempio degli udon. Ma ogni piatto del menu è una delizia, anche il dolce sorbetto alla pesca.

CAFé PINSON

CAFé PINSON

Paris, France

La colazione per Meraviglia è un rito quotidiano e, a casa o fuori casa, assume la regalità di un pasto prelibato. Una variante fantastica è quella al Café Pinson con una fila indiana di piccole madeleine al pistacchio fatte in casa, accompagnate da una centrifuga di frutta o un bicchiere alto di latte di mandorla. Il café è un tempio del detox – superfood (Kale, spirulina, germogli), raw food (raw cacao), organic food, home-made food – ma l’atmosfera è quella super contemporanea di un bar di Copenhagen con Wi-Fi, divani comodi, musica ispirata, dove prendersi tutto il tempo necessario.

Frenchie

Frenchie

Paris, France

Frenchie! Lo chiamavano così qualche anno fa, nella cucina di Jamie Olivier, a Londra. Greg Marchand, giovane chef brillante e illuminato, dopo aver girato i fornelli di mezzo mondo, ha aperto, in una via defilata nel secondo arrondissement parigino, un mini bistrot dove mette a punto la sua idea di cucina, un po’ frenchie e un po’ no, proprio come lui.

Rose Bakery

Paris, France

Bakery mignon nel Marais. Santuario di ricette della tradizione anglo-francese in versione organic. Perfetto per colazione, merenda o per un light lunch. To stay or to leave. Lo trovate anche all’ultimo piano del Dover Street Market di Londra.

Merci

Merci

Paris, France

Proprio a fianco del fantastico concept store Merci, un cafè ispirato al cinema francese degli anni cinquanta, che serve bevande, piatti leggeri (insalata di lenticchie verdi, pane con pomodoro, prosciutto crudo e rucola) e dolci squisiti (crumble di frutta, cheese cake).

Back to site top