Stati Uniti

Traveler’s Picks

Traveler’s Picks

by Emily Nathan

Non siamo sempre alla ricerca del cielo più blu, il sole più luminoso, o lo still life perfetto. Raramente riesco a unire le forze con i miei colleghi con il solo scopo di catturare qualcosa di diverso, qualcosa di meno perfetto, ma, forse, ancora più bello…

STAFF PICKS

STAFF PICKS

by Luca De Santis

Luca ama viaggiare per incontrare lo straordinario. Dare spazio alla diversità. Luca ama restare. Ama ciò che diventa rito e si tramanda di padre in figlio. (Luca, Creative Director di Meraviglia Paper, è art director, fotografo e video maker).

Soho Beach House Miami

Soho Beach House Miami

Miami, USA

Prendete un edificio art déco della Mid Beach di Miami. Aggiungete il talento di un designer d’interni come Martin Brudnizki, mobili d’epoca pregiati, qualche ricordo della Cuba anni ’40, letti X-large, una Spa Cowshed con vista sull’oceano. E ancora, opere di arte contemporanea, una piscina di 30 metri con cabine dotate di aria condizionata, una spiaggia privata munita di lettini e capanne, un bar immerso in uno scampolo di giungla, un ristorante italiano dotato di fama internazionale dal nome Cecconi (con sedi a Londra e West Hollywood), un lounge bar in stile messicano vicino al cielo (con piscina annessa). Ed ecco a voi il Soho Beach House (ultimo nato della hip-chain Soho House), total hotel dai tanti risvolti e beach lodge di rara bellezza.

LOS ANGELES

LOS ANGELES

by Avi Brosh

Avi è il fondatore, leader e talento creativo che si cela dietro al marchio Paligroup, istituito con la convinzione che i quartieri, le esperienze uniche e i luoghi suggestivi siano parte integrante di una vita cosmopolita. Avi lavora da oltre 20 anni nel settore immobiliare e dell’ospitalità. E’ laureato alla Boston University School of Business Management.

Palihouse

Palihouse

Santa Monica, USA

Magnifico esempio di “beach chic destination”. Con la sua “Lobby Lounge” per il tempo della colazione, i soffitti affrescati originali, i pavimenti in piastrelle di Malibu, il grande camino, le porte di vetro soffiato affacciate sul patio esterno privato. Con i suoi 36 pied à terre, reminescenze di appartamenti cittadini europei, Palihouse è annidato nelle discrete vie residenziali di Santa Monica, con accesso immediato alla spiaggia. Keyword: beach lodge, vanity rooms, bespoke wallpaper (Abnormals Anonymous), Dean & DeLuca minibar treats, space, style, sophistication, individuality.

Montauk, NY

Montauk, NY

by Jayma Cardoso

Jayma è proprietaria e founder del The Surf Lodge di Montauk.

The Surf Lodge

The Surf Lodge

Montauk, USA

Nei sogni più belli il nostro alloggio estivo ideale è The Surf Lodge. Qualsiasi sia la spiaggia vorremmo trovarlo lì, ad accoglierci dopo una giornata di sole e di bagni. “Aloha! Music, sun, and summer fun all return to Montauk at The Surf Lodge”.

The Graham & Co.

The Graham & Co.

Phoenicia, NY, USA

Ciò che proviamo nei riguardi di chi immagina e realizza posti Meraviglia è un sentimento che contiene riconoscimento, stima e simpatia. Stiamo cercando un termine per racchiuderlo in una parola, ma forse dovremmo inventarlo. Nel frattempo vi mostriamo un altro luogo la cui scoperta ha provocato di nuovo quell’emozione. Upstate NY.

Basecamp Hotel

Basecamp Hotel

Lake Tahoe, USA

Ci piace pensare che se Suzy e Sam (Moonrise Kingdom) durante la loro fuga avessero raggiunto il Lago Taohe avrebbero fatto tappa al Basecamp Hotel e per una notte si sarebbero concessi il lusso di dormire tra quattro mura. Camp-lodge strategico e accogliente per boyscouts romantici (e aspiranti tali).

Austin

Austin

by Liz Lambert

Hotellier talentuosa e visionaria, Liz ha scommesso sulla sua terra, il Texas, dopo una parentesi newyorkese come legale nel Manhattan District Attorney Office. I suoi quattro hotel (El Cosmico, San Jose Hotel, Hotel Havana, Hotel Saint Cecilia) vengono osannati nelle riviste e nei siti più prestigiosi, e dagli hipster di mezzo mondo, per le loro atmosfere hippy-vintage-pop-metropolitane.

Oakland, CA

Oakland, CA

by Samin Nosrat

La vita di Samin è stata modellata da insegnanti esperte, a partire dalla madre, le nonne e le zie, che le hanno ritagliato un posto nella cucina persiana. La sua filosofia culinaria è stata poi forgiata dalla famiglia dello Chez Panisse. Samin porta umorismo e gioia in cucina, dove prepara cibo semplice, genuino, che affonda le radici nella tradizione e nella stagionalità. “Cucino. Scrivo. Insegno. E amo: le righe orizzontali, le stampe liberty, i formaggi di latte di capra a pasta semi molle e la ricerca del buono in ogni cosa.”

Outstanding in the Field

Outstanding in the Field

Santa Cruz, USA

Riconnettersi alla terra e all’origine del cibo è una moda moderna, una moda che amiamo seguire. Siamo cresciute nei campi e, quando ci invitano a tornarci, ci infiliamo in fretta cotoni leggeri e partiamo. Outstanding in the Field è un’avventura culinaria all’aria aperta, un ristorante senza pareti. Un tavolo lunghissimo dove sedersi insieme per onorare il buon lavoro della natura e degli uomini.

Soho, NYC

Soho, NYC

by Benedetta Antonelli

I risvolti inattesi di una laurea in filosofia. Uno stage nella redazione di Vogue Italia a Parigi, un lavoro da assistente stylist tra Vecchio e Nuovo Mondo e per finire, la creazione di un brand di moda che coniuga l’idea della tradizionale manifattura italiana con il workwear americano più spartano: Confezioni Crosby. Benedetta vive e lavora a New York, insieme con il marito Jonathan Joory.

Massachusetts, USA

Massachusetts, USA

by Holly Lynton

Holly, fotografa. “Faccio fotografie a colori su larga scala che parlano di quanto siamo disconnessi dalla natura e esprimono il mio intimo desiderio per una connessione più profonda attraverso fantasie in cui è stato raggiunto un equilibrio. A volte, rispondo spontaneamente a un evento. Altre volte, sono io che lo ricreo.” Recentemente, ha lasciato NY per trasferirsi nella campagna del Massachusetts.

INTO NOWHERE

INTO NOWHERE

Palm Springs and Joshua Tree National Park, USA

Arrivare all’Ace hotel di Palm Springs in una tarda sera di agosto vuol dire fare check-in, infilarsi il costume, tuffarsi in piscina, gustarsi un hamburger memorabile sulle sdraio, guardare le stelle più accese della vostra vita. E appisolarsi e risvegliarsi nel cuore della notte e comprendere di essere al party più surreale che abbiate mai visto, in compagnia di una cantante folk del New Jersey, un cowboy del Colorado e una chiromante di Berkley…

Load More
Back to site top